Test

Lo specialista degli sport di montagna!

Casco da sci

  1. Home
  2. Accessori e protezioni
  3. Casco da sci

Un casco da sci è essenziale per gli sport invernali: ti protegge da eventuali urti quando cadi o vieni a contatto con un albero, un palo o un altro sciatore. Precision Ski ti aiuta a scegliere il giusto casco da snowboard e da sci per goderti la neve in sicurezza. Per saperne di più

COME TROVARE IL CASCO DA SCI IDEALE?

Troppi sciatori dilettanti non indossano ancora la giusta protezione per la testa per il loro sport. Tuttavia, anche quando sei uno sciatore esperto, è rischioso: le statistiche dimostrano che un casco da sci può salvarti la vita. Ma come scegliere un casco da sci?

PERCHÉ INDOSSARE UN CASCO DA SCI?

È importante sapere che l'11% degli incidenti di sci si traduce in un trauma cranico. Una ragione eccellente per proteggersi indossando un casco da sci freestyle o un casco da snowboard. Il 15% di questi incidenti sono causati da una collisione. In altre parole, non importa quanto tu sia esperto e sicuro di te, non sei mai al sicuro da lesioni. Ma sappiamo che il casco della misura giusta protegge almeno l'85% delle volte.

Il criterio più importante per un casco da sci uomo, donne o bambini è quindi la sicurezza. Deve soddisfare i requisiti tecnici dell'Unione Europea. Fate attenzione al logo CE. Tutti i caschi da sci e da snowboard sono composti da due strati: un guscio esterno, di solito in policarbonato, per la protezione meccanica e un guscio interno in polistirolo per l'imbottitura. A seconda della costruzione, si distingue tra caschi stampati e caschi a guscio duro o ABS. I caschi da sci con visiera o visiera integrata offrono una protezione supplementare per il viso, a meno che non si preferisca una maschera da sci. Infine, si può optare per un casco da sci audio, che è molto popolare in questi giorni.

CHE TIPO DI CASCO DEVO SCEGLIERE?

Nel caso dei caschi stampati, i due strati formano una protezione stabile e leggera, grazie alla pressione e al calore durante il processo di fabbricazione. Dopo una caduta, il casco deve essere sostituito, poiché può essere stato danneggiato e la protezione non può più essere garantita.

Nel caso dei caschi da sci a guscio duro, i due strati sono prodotti separatamente e poi accuratamente uniti. Questo permette di integrare un sistema di ventilazione tra gli strati. I caschi a guscio duro sono più costosi e un po' più pesanti, ma offrono più ventilazione e più robustezza. Bisogna anche fare una distinzione tra i caschi che proteggono tutta la testa e quelli che proteggono solo la parte superiore del cranio.

COME SCEGLIERE IL CASCO DA SCI DELLA MISURA GIUSTA?

Affinché un casco offra una protezione affidabile, deve calzare correttamente. Deve quindi essere della misura giusta. Puoi determinare la taglia giusta del casco da sci donna misurando la circonferenza della tua testa. La maggior parte dei caschi da sci e da snowboard coprono una gamma di misure, che puoi mettere a punto con l'aiuto di una rotella di regolazione. Questo è particolarmente utile per i caschi da sci bambini, per adattarsi all'anatomia.

Il casco deve calzare saldamente senza la mentoniera. Deve anche essere comodo. La mentoniera stessa dovrebbe essere ben adattata e imbottita per evitare punti di pressione o sfregamenti. Quando provi il casco, tienilo sulla testa per qualche minuto e controlla i punti di pressione.

Prova i modelli di diversi produttori per vedere quale casco da sci si adatta meglio alla tua testa. Tra un casco da sci Cairn o un casco da sci Salomon, il tuo comfort personale può essere il fattore decisivo, anche se entrambe le marche sono di qualità.

CASCO E ATTREZZATURA DA SCI

Puoi comprare il tuo casco nello stesso momento dell'abbigliamento da sci. In generale, i negozi di sport vi offriranno diverse marche. Puoi scegliere tra un casco da sci Red Bull, Cairn, Salomon o Bollé. Ricordatevi di comprare anche attrezzature pratiche. Anche un casco che si adatta perfettamente ed è coordinato con i tuoi vestiti da sci può essere un cattivo acquisto se la gestione è complicata.

Da un lato, le maschere da sci e il casco dovrebbero formare un'unità, in modo che non ci siano spazi vuoti tra i due e non possano apparire punti di pressione. Una visiera integrata può essere una buona scelta. D'altra parte, devi assicurarti di poter azionare la chiusura della mentoniera, la clip della maschera da sci e i comandi di ventilazione anche quando indossi i guanti. I designer delle grandi marche hanno generalmente preso in considerazione questi problemi.

Scegliere un casco delle migliori marche garantisce un equipaggiamento tecnico di qualità. Tuttavia, è anche una questione di gusto e il casco deve soprattutto adattarsi a te. Come per il vostro abbigliamento sportivo invernale, dovrete cambiarlo quando appaiono segni di usura. Si considera generalmente che un casco da sci può durare 5 anni, dopo di che alcune parti si consumano. È il caso, per esempio, della schiuma EPS che protegge la testa dagli urti. Dovete sapere che una volta schiacciato, non può rigenerarsi.