Test

Lo specialista degli sport di montagna!

Pelle

  1. Home
  2. Sci
  3. Scialpinismo
  4. Pelle

Se in origine i primi sciatori usavano sotto le suole vere pelli di animali, oggi sono pelli sintetiche. Ultra resistenti, durevoli e facili da montare, le pelli di foca permettono agli sciatori di raggiungere la cima e di godere di incredibili discese in neve fresca Per saperne di più

Filtri

PELLE DI FOCA: I DIVERSI MODELLI E LE LORO PROPRIETÀ

L'uso della pelle di foca è apparso negli anni '30 in Europa. Una pratica che viene direttamente dagli Inuit. Usavano la pelle di questo animale o quella di altri animali ruvidi e a pelo corto per incollarla sotto le suole degli sci, perché facilitava l'arrampicata e migliorava la qualità dello sci. Quest'epoca è finita, ma il termine è ancora utilizzato per indicare le pelli sintetiche o i materiali tecnici fissati sotto le spatole degli sciatori. Vi spieghiamo tutto su questi nuovi rivestimenti per aiutarvi a scegliere una pelle di foca per lo scialpinismo o l'alpinismo.

I DIVERSI ELEMENTI DI UNA PELLE DI FOCA?

La pelle di foca fissata sotto gli sci fornisce una migliore stabilità durante le uscite e permette di raggiungere una cima senza perdere l'equilibrio e senza sforzi inutili. Tre elementi compongono una pelle di foca:

  • Un intreccio
  • Il sistema di sospensione
  • La fibra stessa

Insieme, forniscono un supporto perfetto per la pelle sotto lo sci alpinismo e svolgono una funzione molto specifica. La parte in fibra è la parte che assicura l'aderenza con la neve, la trama fa la giunzione con la suola dello sci grazie al sistema di fissaggio fatto da un materiale adesivo. Diversi produttori come Colltex, Pomoca o Gecko offrono diversi sistemi di :

  • Fibre sintetiche
  • Mohair
  • Miscela dei materiali di cui sopra.

Altri produttori hanno sviluppato semplici dispositivi di fissaggio autoadesivi, con tenditore o che integrano tenditore e tallone. Sono disponibili anche pelli adesive o senza colla.

Prima di vestirsi, è bene controllare la misura della pelle, che dipende dalla misura degli sci. Alcuni produttori offrono pelli pretagliate e altri modelli da tagliare secondo la lunghezza necessaria per fissarlo. Si raccomanda di tagliarlo aggiungendo qualche millimetro in più per dargli la giusta forma.

I DIVERSI RIVESTIMENTI

Tra i diversi modelli di pelle di foca proposti dai produttori di attrezzatura da sci, non è sempre facile distinguerli. Soprattutto quando si è più appassionati di sci alpino che di scialpinismo. A meno che non abbiate intorno a voi dei vecchi briscola in discesa. Per dotarsi di pelli di foca che hanno una presa eccellente, ecco alcune cose per differenziarle.

Le pelli sintetiche di nylon hanno il vantaggio di essere poco costose e molto resistenti. Sono adatti all'arrampicata. Il loro eccellente grip è adatto agli sciatori principianti. D'altra parte, per lo scivolamento, sono meno efficienti, perché la neve si incastra più facilmente nelle fibre. Si dice che abbiano una "tendenza a calciare".

Le pelli in mohair offrono sia un'eccellente qualità di scivolamento che un'ottima presa per evitare l'effetto anti-rinculo. L'unico svantaggio di questi accessori da sci è un'usura più rapida. Durante l'uso, le fibre finiscono per trattenere la neve, il che riduce la loro capacità. Richiedono una manutenzione regolare per mantenerli in buone condizioni.

Le pelli miste mohair e sintetiche sono le più apprezzate dagli appassionati di sci alpinismo per le loro qualità di aderenza e scivolamento. Soddisferanno tutti gli sportivi che cercano un'attrezzatura da scialpinismo ad alte prestazioni. La loro solidità permette di mantenerli più a lungo in buone condizioni.

PELLE DI FOCA ADESIVA O AUTOADESIVA?

La pelle di foca appiccicosa è il modello più diffuso. È disponibile in tre versioni:

  • La pelle è incollata direttamente allo sci e permette una migliore scorrevolezza.
  • La pelle autoadesiva con un tenditore comprende una staffa agganciata al tenditore da una gomma. Il vantaggio di questo sistema è che è possibile rimuovere la pelle senza doversi togliere le scarpe. Questa versione della pelle autoadesiva è la più utilizzata nei campionati.
  • La pelle autoadesiva con tenditore e tallone è attaccata sul davanti da un tenditore e un gancio sul retro. L'attrito tra la pelle e il gancio rallenta un po' la scivolata, il che può essere un fastidio per gli sciatori esperti.

La pelle senza colla rimane la più performante. Si attacca come una ventosa. Realizzato in acrilico o silicone, è robusto e può essere lavato con acqua. Le sue qualità sono unanimemente apprezzate dagli appassionati di sci.